Falle sicurezza su app d’incontri, esposti 50 mln di utenti

(ANSA) – ROMA, 30 LUG – Falle di sicurezza in Ok Cupid, tra
le app più popolari per fare incontri amorosi, hanno esposto i
dati personali degli oltre 50 milioni di utenti
dell’applicazione. Lo ha rivelato la società di sicurezza
informatica CheckPoint Research. La piattaforma di dating ha
rassicurato che nessun utente è caduto vittima di hacker.
   
Le vulnerabilità, spiegano gli esperti, avrebbero consentito
ai malintenzionati di accedere alle informazioni riservate di un
utente – dal luogo di residenza all’orientamento politico – e
di leggere i suoi messaggi, ma anche di prendere il controllo
del suo account. Per farlo sarebbe bastato inviare alla vittima
un messaggio privato contenente un link: una volta aperto, gli
hacker avrebbero avuto libero accesso all’account del
malcapitato.
   
Ok Cupid ha evidenziato di aver risolto le vulnerabilità in
48 ore, dopo aver ricevuto la segnalazione dai ricercatori di
CheckPoint. “Nessun utente è stato colpito”, ha garantito la
piattaforma. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

 

Read More